Scegliere il tavolo da giardino

Il primo arredo da esterno a cui si pensa per il proprio giardino è il tavolo. Spesso la scelta non è delle più semplici date le molteplici soluzioni che oggi si possono trovare sul mercato. Puntando però alla qualità dei materiali, si può riuscire a scegliere dei prodotti che durino nel tempo.

Scegliere il tavolo da giardino

Il tavolo da giardino: essenzialità e design

Il tavolo è il principale complemento d’arredo per il giardino dato che è intorno a esso che ci si riunisce per stare in compagnia o per mangiare. Attualmente il mercato dei mobili da giardino offre davvero moltissimi modelli realizzati nei materiali più diversi. Caratteristica principale del tavolo da giardino è che sia resistente e robusto, così da poter essere esposto alle intemperie atmosferiche senza esserne scalfito. Altra qualità che deve avere il materiale di cui è costituito, è quella di essere facilmente pulibile.

Bisogna anche pensare se sia meglio per le proprie esigenze acquistare un tavolo dotato di foro per ospitare un ombrellone centrale o se è più comodo averne uno che all’occorrenza possa essere allungabile.

Una volta deciso quale tipo di tavolo sia maggiormente rispondente alle proprie necessità, si procede con la scelta del materiale. Legno, plastica o ferro? In genere nella fabbricazione dei tavoli da giardino in legno viene usato il teak, un tipo di legno nobile molto durevole, e resistente anche alle muffe oltre che alle escursioni atmosferiche.

La qualità comune a tutti i tipi di mobili da giardino è che i materiali di cui sono costituiti siano resistenti all’aggressione degli agenti esterni, e che siano impermeabili. E’ possibile scegliere tra varie tipologie di tavoli, e oggi anche i modelli allungabili si possono trovare realizzati combinando legno e alluminio per ottenere un prodotto che possa soddisfare anche le aspettative di chi è più esigente.

Tavolo da giardino in ferro o plastica

Chi vuole essere al passo con la moda e il design, non potrà fare a meno di optare per un tavolo in ferro battuto: in questo caso la duttilità del ferro può rendere il tavolo uno dei mobili da giardino in cui riescono a combaciare perfettamente design e funzionalità. I tavoli in ferro sono inoltre resistenti non solo agli agenti atmosferici ma anche alla corrosione.

Probabilmente l’unica nota dolente è che sono anche molto pesanti, per questo si consiglia di posizionarli in modo che restino al coperto, così da poter essere lasciati fuori anche nelle stagioni più fredde.

Se invece si mira alla praticità e soprattutto a un certo risparmio economico, non c’è niente di meglio di un tavolo in plastica. Rispetto ad altri mobili da giardino, è possibile riuscire a trovare il tavolo in plastica in varie tipologie e colorazioni, e soprattutto si può godere di una vasta scelta di prezzi.

Quindi non è difficile decidersi per l’acquisto di un tavolo da giardino in plastica. Rispetto poi ai tavoli in legno o in ferro, quello in plastica è decisamente meno pesante e quindi è più pratico da spostare o trasportare, per non parlare della minima manutenzione di cui ha bisogno.

L’unica pecca potrebbe essere rappresentata dal fatto che non esistono tavoli in plastica allungabili, ciò significa che prima dell’acquisto è meglio prestare attenzione e ponderare bene quali possano essere le dimensioni ideali per poter adattare il tavolo al proprio giardino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *