Il lato esterno della casa: il giardino

Non è sempre facile arredare uno spazio esterno alla propria abitazione. In commercio infatti esistono molteplici e differenti soluzioni che creano confusione in chi ancora non ha le idee ben chiare su come vorrebbe arredare il proprio giardino.

 arredo_da_esterno_elegante

L’importanza del giardino e le soluzioni possibili per l’arredo da esterno

Oggi il giardino è diventato a tutti gli effetti uno spazio vivibile e vissuto dagli abitanti di una casa: soprattutto appena inizia la bella stagione è facile voler trovare gli arredi giardini più adatti alle proprie necessità per rendere confortevole la zona verde della casa. Fortunatamente in commercio esistono tante soluzioni possibili e bisogna solo prendere una decisione, più o meno difficile, per chi non se ne intende molto o ha poco tempo da dedicare a quest’operazione. Una volta il salotto era un tipo di arredo da esterno utilizzato soprattutto dei giardini di dimensioni più grandi; oggi, invece, è possibile acquistarne modelli anche per giardini dalle forme più contenute: il risultato estetico in fatto di sobrietà ed eleganza si otterrà ugualmente. Chiariamo innanzitutto cosa si intende per salotto da giardino: proprio come un normale salotto, anche quello da giardino rappresenta una zona dedicata alla conversazione, alla convivialità, al relax e al riposo in cui, quindi, non devono mancare sedute confortevoli. In genere, l’angolo salotto è venduto così come visto in negozio, ovvero con un divano a due posti, due poltrone e un tavolinetto.

Se, invece, non si vuole arredare il giardino con l’intero salotto, si può scegliere di acquistare altri arredi giardini singolarmente per poter comporre il proprio angolo salotto personale. La scelta è come sempre guidata dal tipo di materiale, dalle dimensioni del giardino e dai gusti di chi acquista. Di solito i materiali privilegiati sono quelli naturali, come il legno e il bambo, o il rattan sintetico, che rappresenta un bel compromesso tra le fibre naturali e quelle plastiche. Rispetto alla plastica, per esempio, rattan, legno e bambo sono materiali dall’aspetto più raffinato e piacevole. Se non si vuole installare un gazebo a mo’ di riparo, l’area più adatta dove sistemare l’angolo salotto dovrebbe essere quella in cui il sole batte meno e che sia meno rumorosa. Per essere sicuri della propria scelta, è sufficiente cercare di rimanere aggiornati sui vari modelli di salotto che fanno parte di ogni catalogo sugli arredi giardini. È consigliabile, però, optare per un salotto di tipo classico, che rappresenta non solo un must intramontabile ma sarebbe anche la soluzione ideale perché andrebbe sostituita solo in caso di deterioramento o danneggiamento del materiale.

 

Salotto o zona pranzo?

Oltre all’angolo salotto, quella che si potrebbe voler ricreare in giardino è la zona pranzo. Infatti il bello di avere uno spazio verde esterno alla propria abitazione è proprio quello di goderselo nei momenti più rilassanti e goderecci della giornata, come potrebbe essere una cena tra amici o un pranzo all’aperto con la famiglia. In questi casi il tavolo con le sedie non può costituire un optional, ma deve far parte dell’arredamento del giardino. Esistono anche per tavoli e sedie varie e diverse soluzioni che si possono ben abbinare all’angolo salotto, in quanto è possibile trovare entrambi i tipi di arredi giardini realizzati negli stessi materiali  e anche nella stessa gamma di colori, per cui la combinazione è già data a priori. Ovviamente non è detto che si debbano sistemare in giardino sia il salotto che il tavolo, si può prediligere per l’una o l’altra soluzione o per entrambe o si può anche optare per una via di mezzo, come d’altronde si fa anche arredando la propria abitazione. Quante volte l’angolo cucina è talmente grande da poter essere arredato con un salotto e viceversa. Lo stesso può dirsi e realizzarsi per il giardino, basta solo essere attenti alle misure e soprattutto a non strafare: dopotutto si tratta sempre di uno spazio esterno e bisogna cercare di non appesantirlo o di non riempirlo troppo di arredi giardini magari inutili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *