Come si arreda un terrazzo con le piante

Come si arreda un terrazzo. Tutto dipende da cosa volete fare sul vostro terrazzo. Potete installare un barbecue, montare una piscina, o coltivarci delle piante, l’importante è averne cura.

piante terrazzo

Come coltivare piante in terrazzo

Arredare un terrazzo con le piante permette di compiere due funzioni in una, infatti, oltre a donare un gradevole aspetto al vostro spazio presenta dei notevoli vantaggi.

In estate godersi il sole sdraiati su un’amaca risulta essere un’impresa ardua se solo si pensa al fastidio delle zanzare ed è qui che, una buona conoscenza della botanica propone l’uso dei gerani, ideali per allontanare e proteggervi  dagli insetti; l’edera con le camelie e con il bambù sono ideali , invece, per proteggersi, non dagli insetti, ma da sguardi indiscreti di possibili vicini, grazie al fogliame fitto e la particolarità di essere sempre verdi.

Timo, basilico e menta oltre ad essere un valido aiuto in cucina, insaporendo i propri piatti, abbelliscono la vostra terrazza che, piantate nelle fioriere, non occupano notevole spazio.

Il problema di coltivare delle piante in terrazza arriva con l’arrivo della stagione invernale dove freddo, gelo e pioggia allontanano sempre di più il terrazzo dall’uso quotidiano. Anche in questo caso la botanica aiuta e permette di trovare delle piante che, oltre a sfidare le temperature rigide dell’inverno, regalano un tocco colore nelle giornate uggiose e nebbiose.

La viola incanta per la sua capacità di adattarsi e resistere al freddo. In particolare le “cultivar a fiore piccolo”, avendo un ricco fogliame, formano una rosa costituita da tanti piccoli fiorellini che nonostante il gelo non perdono la loro bellezza.  Le cosiddette “viole del pensiero”,  sono invece belle ma allo stesso tempo delicate.

Le  piante devono essere innaffiate  regolarmente per tutto il periodo di coltivazione; durante l’inverno è sufficiente una volta alla settimana.

Anche se poco conosciuto, il Senecio può essere utilizzato tutto l’anno infatti la luce bassa durante l’inverno dona un tocco ornamentale al fogliame, l’ideale  se si desidera  creare un contrasto di colori con gli altri fogliami.

Il Calocephalus è un arbusto che presenta una forma tondeggiante che può arrivare all’altezza di un metro, un metro e mezzo. Il fogliame è di un colore grigio argento che durante l’inverno risalta maggiormente.

La “Festuca” presenta dei ciuffi di colore grigio-azzurro che donano un tocco di originalità alle fioriere e ai vasi durante il periodo invernale. È una pianta che ogni anno rinnova i suoi ciuffi e poiché non richiede una notevole attenzione viene considerata perfetta per arredare il terrazzo durante l’inverno.

 

Come prendersi cura delle piante in terrazzo

Sia che parliamo di piante perfette per l’estate o per l’inverno è importantissimo fare molta  attenzione affinché le piante non subiscano particolari stress: non bisogna annaffiarle troppe volte  né dimenticarsi di farlo per periodi troppo lunghi; non devono essere lasciate per troppo tempo esposte al sole, se quest’ultimo è troppo forte, ne dimenticarle all’ombra, altrimenti non fioriranno mai.

Una terrazza ricca di piante e fiori non è solo più bella, ma anche più rilassante e sana. Mobili, tessuti e  detergenti, rilasciano nell’ambiente  sostanze dannose per l’uomo; non e’ quindi da sottovalutare l’importante contributo che offrono le piante, le quali purificano l’aria che l’uomo respira.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *