Come avere una casa in ordine

Una casa pulita e in ordine è un bel biglietto da visita. L’ordine, però, ha anche uno scopo funzionale, in quanto permette di trovare tutto comodamente. Una buona organizzazione è, quindi, il primo passo per sfruttare la propria abitazione, e soprattutto la zona giorno, in maniera efficiente.

Come fare ordine in casa

Come organizzare l’ordine in cucina

Sono innumerevoli le cose da sistemare in casa e una stanza in cui le cose sono davvero tante è la cucina. Per mettere in ordine questa grande mole di elementi, occorre affidarsi a svariati contenitori come portaposate, da appoggio o da cassetto, portapiatti/scolapiatti, barattoli per pasta/farina/riso.

Sempre più diffuse e molto utili le sbarre appendi tutto, posizionate sopra il piano di lavoro o il lavabo. Qui vi trovano posto mestoli, presine e altri accessori appesi attraverso dei ganci. Nelle cucine più moderne, queste sbarre sono realizzate in abbinato alle finiture della cucina.

Una funzione simile è svolta dai porta accessori da cassetto o i porta utensili. Molto utili e carini i portabottiglie tradizionali, o i carrelli e le frigo-cantine.

Di diversi colori e forme, sono poi i portaspezie, creati spesso in serie. Poi, non possono mancare le dispense dotate di vari ripiani e cassetti.

Ora che questa buona abitudine sta prendendo piede, occorre avere in cucina anche dei contenitori per la raccolta differenziata.

Infine, anche il frigorifero deve essere ben organizzato, grazie agli accessori di cui è, solitamente, dotato, come il portauova, i ripiani portabottiglie e i cassetti per la frutta e la verdura. A questi si possono aggiungere le burriere per conservare burro e formaggi.

L’ordine in casa e nel soggiorno

Un’altra zona molto frequentata della casa è il soggiorno. Anche qui sono indispensabili contenitori e strumenti per mettere in ordine, sfruttando al meglio lo spazio disponibile.

Utili i portariviste da terra e i raccoglitori da tavolo o da libreria. Sempre irrinunciabili i ripiani, le mensole e le librerie di varie dimensioni e forme, ideali per arredare la zona giorno creando una piccola personale biblioteca.

Svariati i modelli in commercio di porta cd e dvd; questi possono essere da tavolo, da muro e da terra. Per aggiungere un tocco di ordine in più, ci si può dotare dei porta telecomandi per riporre i vari telecomandi del televisore, decoder, lettore dvd o blu ray, stereo e altro ancora.

Molti di questi accessori sono utilizzabili anche nello studio che, spesso, è una semplice zona inserita nel soggiorno.

Non di meno, un po’ d’ordine sarebbe necessario anche in altre zone o scompartimenti della casa, come il ripostiglio delle medicine, che spesso versa in condizioni disastrose. L’ideale sarebbe acquistare un contenitore apposito da appendere alla parete, fuori dalla portata dei bambini. Alcuni modelli di armadietti per medicinali sono anche dotati di serratura e chiavi.

Infine, rimanendo nella zona giorno, un po’ di organizzazione è doverosa per l’ingresso, in cui posizionare attaccapanni da muro o da terra, portaombrelli e, per chi lo preferisce, una scarpiera chiusa.

Essendo la prima stanza che si incontra entrando in casa, sarebbe opportuno non usare l’ingresso come un disimpegno, ma sforzarsi di tenerlo in ordine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *