Come arredare con stile il vostro soggiorno

Oggi arredare un soggiorno è diventata una vera e propria arte. Ecco qui una serie di stili che possono aiutarvi nella vostra impresa.

soggiorno moderno

I diversi stili di un soggiorno

Un  soggiorno classico si caratterizza per la presenza di mobili importanti che sono  di grandi dimensioni come  le librerie  o i tavoli allungabili. L’ideale per realizzare un soggiorno in stile classico è inserire una vetrinetta e optare per un lampadario a sospensione in vetro.

Il materiale più usato è Il legno massello di noce. Per quanto riguarda il divano classico, oltre a essere comodo e confortevole ha la caratteristica forma arrotondata con braccioli e schienale rifiniti.

Arredare un soggiorno contemporaneo vuol dire, innanzitutto, partire dal colore. Uno dei colori da sempre più usati è il classico bianco, poiché ispira ordine, eleganza, e candore. Esso oltretutto crea un effetto ottico, facendo sembrare più grande la stanza.

È necessario prestare notevole attenzione, quando si decide di arredare il soggiorno in stile moderno. In questi soggiorni  per creare un effetto di contrasto con i mobili già presenti è opportuno optare per una parete colorata. Le pareti del soggiorno è consigliabile non arredarle eccessivamente.Inoltre si possono installare pareti  attrezzate, mobili e qualche mensola vicino la zona tv, senza però esagerare.

Un soggiorno orientale, soggiorno che si caratterizza per la presenza del divano in legno. Lo stile orientale consente di poter scegliere tra divani realizzati in fibre intrecciate e divani con struttura in legno. I  primi sono semplici ed eleganti  e donano all’ambiente un senso di leggerezza e tranquillità.

I secondi si trovano in colori più scuri e intensi, si caratterizzano per la presenza di cuscini  rivestiti in pelle o in cotone . I soggiorni arredati in stile orientale prevedono, di norma, un tavolino basso progettato in legno di colore scuro e un tappeto, rigorosamente con colori caldi.

Un soggiorno moderno crea spazi completamente rinnovabili e multitasking. I mobili occupano diverse funzioni nello stesso tempo, occupano meno spazio , non si abbinano con gli altri mobili ma creano un effetto contrastante.

Sono proprio gli accessori a governare i nuovi soggiorni dallo stile contemporaneo: cuscini formato “xl”, poltrone colorate, tavolini bassi e così via. Il divano in tessuto perde notorietà e  si da spazio alla pelle, soprattutto nera.

Le aziende propongono soluzioni di arredamento che coprono qualsiasi accessorio: dalla lampada al tappeto, dal divano al  quadro. Si ottiene in questo modo un soggiorno arredato tenendo cura di ogni minimo dettaglio.

Nonostante il trascorrere del tempo, il bianco domina le scene dell’interior design: da sempre considerato sinonimo di ordine, pulizia e rigore, ma le regole imposte dallo stile contemporaneo, vogliono che accanto al divano total white, si  debba assolutamente accostare  una sedia dal  fucsia sgargiante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *