Arredi da esterno: scegliere le sedie

Per vivere al meglio il proprio giardino, divani, poltrone, chaise longue e sedie sono un must a cui non si può davvero rinunciare: principali complementi d’arredo da sistemare all’interno del proprio spazio verde, questi arredi da esterno sanno regalare comfort, praticità e relax.

arredi da esterno_ le sedie in legno e in ferro

Sedie

Un giardino senza sedie non è decisamente vivibile. Le sedie rappresentano da sempre uno degli elementi per gli arredi da esterno da avere per rendere il proprio spazio verde confortevole e ospitale. Nella maggior parte dei casi, le sedie fungono da corredo al tavolo da giardino, ma è possibile comprarle anche separatamente, a coppia o singolarmente, a secondo delle proprie esigenze.

I materiali più usati per la loro realizzazione sono la plastica, il ferro e il legno. Le sedie in plastica sono quelle più diffuse sia per la convenienza economica sia perché è possibile sceglierle nel modello pieghevole, che è facile da trasportare e poco ingombrante. I vantaggi che le sedie in plastica presentano sono legati alla facilità di pulizia e alla minima manutenzione di cui hanno bisogno, anche se il consiglio è quello di riporle via nella stagione invernale perché gli agenti atmosferici potrebbero rovinarne la superficie.

 

Sedie in legno o ferro?

Le sedie in legno presentano invece una serie di doghe e non sempre sono munite di braccioli. Il legno dovrebbe essere sempre trattato con olii specifici che lo rendano impermeabile all’acqua e resistente alle altre condizioni atmosferiche. Se si prevede di usare le sedie solo durante la stagione estiva, è bene sceglierle pieghevoli così risulterà più facile dopo riporle via, anche perché il legno non è un materiale di facile manutenzione come la plastica: periodicamente, infatti, andrebbe ripassato con uno specifico olio che ne preservi le caratteristiche originarie.

Le sedie in ferro sono molto alla moda in quanto la malleabilità del materiale permette di realizzare modelli personalizzati e molto decorati. Lo svantaggio è che presentano una seduta più scomoda e quindi meglio munirle di comodi cuscini che attutiscano la durezza del ferro. Sebbene il ferro venga trattato con vernici antiruggine, è consigliabile che le sedie siano poste al riparo durante la stagione invernale per non doverne comprare delle nuove per la stagione successiva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *